9-10 marzo 2019

WEDDING PHOTOGRAPHY

WORKSHOP CON ROBERTO PANCIATICI

ARGOMENTI AFFRONTATI E OBIETTIVI

Una due giorni di workshop teorico-pratico con uno dei fotografi di matrimoni più apprezzati e più seguiti del panorama attuale italiano e internazionale. Roberto Panciatici racconterà il suo approccio alla fotografia, illustrando la perfetta alchimia tra ispirazione creativa e successo professionale che contribuisce alla riuscita di un servizio fotografico di qualità.

Dal marketing alla gestione del business fino alle strategie migliori per il personal branding, i partecipanti avranno infine modo di mettere in pratica anche consigli tecnici e pratici con uno shooting con una coppia di modelli durante il quale verrà svelato come entrare in sintonia con i propri soggetti per creare scatti sempre originali e comunicativi.

PROGRAMMA

1° Giorno

  • Introduzione
  • L’importanza della storia dietro alle storie, la tua storia
  • Focus sul “perché”
  • Business: come localizzare i tuoi clienti e superare le barriere di prezzo
  • Contest: l’importanza di non competere
  • Come crescere nella giungla
  • Come restare creativi
  • Ispirazione: dove, come e perché
  • Ritratti, uno sguardo dietro alla mia camera
  • Workflow: il “perché” e il “come” dopo un servizio fotografico
  • Blogging
  • Social media e la regola del 6%

 

2° Giorno

  • Sessione di shooting con modelli
  • Post produzione: come post produco così velocemente
  • Domande libere
QUANDO
9-10 MARZO 2019

16 ore di lezione frontale in aula e prove pratiche in esterni.

 

ORARIO

SABATO: 09.00-18.00

DOMENICA: 09.00-18.00

Ogni giorno è prevista un’ora di pausa pranzo intorno alle 13:00, con buffet offerto in sede da Universo Foto.

COSTO
€ 490 (comprensivi di tessera associativa ordinaria per l’anno 2019)

 

Sono previsti sconti per 2 soci TAU Visual. Per verificare la disponibilità di posti invitiamo a scriverci una mail allegando la scansione della tessera TAU Visual attualmente attiva. Verrete ricontattati con le istruzioni per l’iscrizione.

ATTREZZATURA NECESSARIA

  • Macchina fotografica digitale
  • Blocco per appunti

CONOSCENZE TECNICHE RICHIESTE
Il workshop è rivolto a fotografi professionisti con già una buona conoscenza delle tecniche fotografiche e di postproduzione.
PARTECIPANTI
Num. massimo: 15
SEDE
Via Ponte all’asse, 2 – Sesto Fiorentino [FI] presso Universo Foto

 

COME RAGGIUNGERE LA SEDE:

  • IN AUTO: Dall’autostrada A1 uscire a Firenze Nord > immettersi sulla A11 in direzione Firenze/Firenze Centro/Aeroporto > uscire a Sesto Fiorentino > seguire indicazioni per Firenze – Campi Bisenzio ed entrare in via del Cantone. Proseguire in via Lucchese e infine svoltare a sinistra in via del Ponte all’Asse. Dall’autostrata A11 uscire a Sesto Fiorentino > seguire indicazioni per Firenze – Campi Bisenzio ed entrare in via del Cantone. Proseguire in via Lucchese e infine svoltare a sinistra in via del Ponte all’Asse. La sede dispone di parcheggio privato.
  • IN AUTOBUS: È possibile raggiungere la sede in autobus dal centro di Firenze, con la linea 17, effettuando un cambio sulla linea 30 alla fermata Pierluigi da Palestrina in via delle Porte Nuove. La fermata “Casa Bianca” in via Lucchese dista un paio di minuti a piedi dalla sede di Toscana Foto Service. Consigliamo di accertarsi che gli orari delle linee siano compatibili con gli orari del workshop.

DOVE DORMIRE
Alcune strutture (da prenotarsi autonomamente) che si trovano nelle vicinanze della sede dei workshop:

 

HOTEL IBIS

[Via Volturno,5 – Osmannoro – Sesto Fiorentino]


HOTEL NOVOTEL

Via Tevere 23– Osmannoro – Sesto Fiorentino

I workshop sono riservati ai soci di Fucine Collettive. Le iscrizioni saranno valide in base all’ordine di arrivo e sono aperte sino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti.

Per ulteriori informazioni scrivici a foto@fucinecollettive.org o chiamaci al numero +39 3917624626.

ROBERTO PANCIATICI

Roberto Panciatici è un fotografo professionista che opera a livello internazionale e si occupa principalmente di ritrattistica e wedding in tutto il mondo. La rivista americana Rangefinder Magazine l’ha recentemente inserito fra le 30 Rising Star della fotografia internazionale nel settore in cui opera ed è stato il primo fotografo italiano del suo settore a intervenire allo IED a Milano – Istituto Europeo di Design. Il suo approccio alla fotografia è decisamente personale e si contraddistingue per creatività, intimità e una vivida empatia nel vivere gli eventi a cui partecipa, caratteristiche che lo hanno portato a fare interventi e conferenze in giro per l’Italia e all’estero.